Negozio Blu Architetti Associati

In.Fra "Forme insediative e infrastrutture"
Programma di ricerca interuniversitario di interesse nazionale
In.Fra "Settlements and infrastructures"
Inter-university research program of national interest

Murst - Politecnico di Torino

1999-2001

La ricerca ha esplorato il rapporto tra il disegno delle infrastrutture, le forme dell'insediamento e le recenti modificazioni del paesaggio in Italia, al fine di elaborare un bagaglio di strumentazioni atte a sviluppare la programmazione, la progettazione, e la valutazione delle opere infrastrutturali: l'obiettivo è stato quello di avviare una riflessione articolata, a partire da sperimentazioni svolte su casi di studio locali e in dialogo con interlocutori reali, sulle relazioni che intercorrono tra le infrastrutture e le forme dell'insediamento e del paesaggio.
Gli esiti nazionali della ricerca sono raccolti all'interno di due volumi - l'Atlante e il Manuale, pubblicati presso la casa editrice Marsilio - che rappresentano da due angolature differenti il prodotto di una unica ricerca, e da diversi Quaderni che documentano i casi di studio affrontati dalle singole unità locali.
G. Ambrosini ha partecipato come membro dell'unità di coordinamento nazionale, con il ruolo di segretario scientifico della ricerca. Il programma, cofinanziato dal Ministero dell'Università e della ricerca Scientifica e Tecnologica per biennio 1999-2001, è stato coordinato dal Prof. A. Isola; hanno partecipato le unità di ricerca delle seguenti università: Politecnico di Torino (coordinamento nazionale), Università di Chieti, Università di Firenze, Università di Napoli, Politecnico di Milano, Università di Genova, Università di Napoli, Università di Ferrara, Università di Camerino, Università di Roma "La Sapienza", Università di Palermo, Istituto di Architettura di Venezia. Foto aeree di P. De Stefano.


The research program explored the relationships between infrastructure design, the structure of settlements and recent changes to the Italian landscape with the ultimate aim of creating a series of tools that could be used when developing planning methods and evaluating infrastructure work. The program was carried out by talking to people working in the field and studying cases carried out by local bodies.
The research results were printed in two publications: Atlante and Manuale (Marsilio, Venezia 2001). Together they provide a nation-wide picture of the work from two different standpoints. Further results appeared in periodicals and review papers, documenting the work carried out by individual local organisations.
G. Ambrosini acted as scientific research clerk within the national co-ordination unit. The program, financed jointly by the Ministero dell'Università e della ricerca Scientifica e Tecnologica for the period 1999-2001, was co-ordinated by Prof. A. Isola. Research units from the following universities took part: Turin Polytechnic (co-ordination at a nation-wide level), the Università degli Studi in Chieti, Università degli Studi in Florence, Università degli Studi in Naples, Milan Polytechnic, Università degli Studi in Genoa, Università degli Studi in Ferrara, Università degli Studi di Camerino, Rome University "La Sapienza", Università degli Studi in Palermo, Venice Institute of Architecture.